Domanda consapevole e domanda latente: istruzioni per l’uso

Domanda consapevole e domanda latente: istruzioni per l’uso

Nel marketing uno degli argomenti più importanti da affrontare è quello della domanda.

La domanda può essere distinta in due categorie: la domanda consapevole e la domanda latente.

La domanda consapevole è caratteristica di tutti i potenziali clienti che hanno una necessità e sanno come poterla soddisfare.

Google ha creato la sua forza proprio sul concetto di domanda consapevole. Un utente ha bisogno di qualcosa, sa di avere quel bisogno, va sul motore di ricerca e trova il necessario per soddisfare le sue necessità.

Un esempio di domanda consapevole: Franco festeggia il suo compleanno e decide di regalarsi un iphone 6 da 64 Gb. Va su google e ricerca “iphone 6 64 Gb”. Uno dei primi risultati restituito dalla ricerca è quello che conduce ad amazon.

Franco decide di acquistare il suo iphone proprio su amazon ed in appena 3 giorni lo riceve a casa soddisfando la sua domanda consapevole.

La domanda latente è rappresentata da quei potenziali clienti che potrebbero avere bisogno di un prodotto o di un servizio ma non lo cercano direttamente.

Non sono (ancora) alla ricerca dei tuoi prodotti, ma probabilmente potrebbero essere un ottimo pubblico di riferimento (target) per generare nuovi lead.

Il luogo migliore per stimolare la domanda latente è senza dubbio facebook. Non c’è luogo migliore in cui un potenziale cliente può esprimere meglio le sue passioni o i suoi interessi.

Facciamo un esempio: una persona acquista online un iphone 6 attraverso un processo di acquisto consapevole (la persona ha un bisogno e lo soddisfa); la stessa persona potenzialmente ed in modo non consapevole può essere interessata all’acquisto di accessori per l’iphone 6 come cover, auricolari, casse acustiche, ecc...

Pertanto, la differenza tra la due tipologie di domanda sta nel fatto che la domanda latente intercetta persone che potrebbero avere un bisogno ma che ancora non lo sanno, mentre la domanda consapevole intercetta persone che sanno di avere un bisogno ben preciso.

Maggiori approfondimenti ed un’applicazione pratica di questi concetti li puoi trovare leggendo l’articolo che illustra un caso reale relativo a come fare pubblicità su facebook intercettando la domanda latente.

Se vuoi maggiori informazioni sull'argomento puoi compilare il form sottostante.

Nome e Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Azienda

Sito web

Il tuo messaggio

Per favore, puoi inserire il codice captcha nel campo qui in basso? Grazie 🙂

Angelo Sciacca

Post author

Patito incurabile di nuove tecnologie e dell'informatica in generale, blogger. In comunicazienda con attività di web marketing nel piano "garanzia giovani in Sicilia".

Leave a Reply