Il successo dei collaboratori è anche il tuo

Il successo dei collaboratori è anche il tuo

Quanti sono gli imprenditori che decidono di considerare necessario il trionfo dei propri collaboratori per il successo della propria impresa?

Non so quanti siano, ma sono certo che le aziende di successo lo fanno.

Se si vogliono eccezionali prestazioni dai collaboratori che si gestiscono è importante che gli stessi abbiano successo personalmente.

Bisogna confrontarsi, parlare, dare loro prospettive in modo che possano considerare l’azienda come propria.

Purtroppo questo concetto è molto difficile da far accettare all’imprenditore ma, nelle aziende dove si realizza, l’espansione è assicurata.

IKEA è un caso aziendale dove il concetto è stato applicato: il suo fondatore era convinto che fosse possibile dare il 50% dei utili che fai al collaboratore che ti permette di guadagnarli. Su questo concetto è stata costruita un’azienda multinazionale di successo.

Guardate all’interno delle vostre aziende, ci sono certamente collaboratori che non sono utilizzati per come dovrebbero, collaboratori che non esprimono il massimo delle loro potenzialità e che – in questo preciso momento – stanno pensando ad un’alternativa, ad un altro lavoro e non esclusivamente per questione di denaro.

Quanti sono i collaboratori che in questi ultimi anni, per scelta, hanno lasciato la vostra azienda?

Perché lo hanno fatto?

Siete certi di aver fatto tutto il possibile per trattenerli con voi?

La vostra azienda è cresciuta?

Nella risposta a queste domande c’è la previsione del futuro della vostra impresa.

Vuoi ricevere maggiori informazioni su come gestire al meglio i tuoi collaboratori? Contattaci:

[contact-form-7 id=”880″ title=”consulenza”]

Post author