La comunicazione al centro

La comunicazione al centro

Quante volete avete pensato che se le cose non vanno come dovrebbero la colpa è degli altri?
Tante volte, vero?
Ma non preoccupatevi c’è una risorsa a disposizione di tutti che vi viene in soccorso: la comunicazione.
Dovete soltanto riconoscerla ed imparare ad usarla sia per voi stessi (farsi delle domande e darsi delle risposte vere), nella vostra azienda (comunicare con i collaboratori ascoltandoli) e  verso l’esterno (rappresentare la verità e non l’illusione del vostro prodotto o servizio).
Un brillante ragionamento in proposito è quello che discerne dall’analisi della dispersione dell’IDEA rispetto al RISULTATO.
Tante volte pensiamo di avere una buona idea probabilmente un’idea innovativa, unica passando all’attuazione (azione) spesso ne realizziamo soltanto una parte.
La conseguenza è la frustrazione che ci porta ad affermare che… la colpa è degli altri.
Cosa possiamo fare? Come possiamo essere incisivi in modo da non disperdere l’energia dell’idea?
Comunicando bene!
Il ciclo virtuoso di una buona comunicazione aziendale interna permette l’accumulo dell’energia di un’idea sviluppando concrete azioni condivise orientate al risultato migliore.
Pensate ad aziende che funzionano, che hanno successo anche dei vostri concorrenti, ebbene queste sono certamente aziende in cui l’imprenditore comunica-ascoltando con i propri collaboratori.
Ben comunicando si innesca un meccanismo virtuoso: l’ingranaggio della “comprensione” (spesso reciproca fra l’imprenditore e il collaboratore) fa ruotare quello della “condivisione” della META aziendale con la liberazione dell’energia della “motivazione”.

Vedrete i vostri collaboratori cambiare rapidamente e la colpa di ciò sarà soltanto… vostra.
Il risultato ottenuto non sarà allora soltanto il vostro ma anche quello di tutte le persone che lavorano con voi, per voi.

Un grazie ad Alessandro Vella.
Vuoi ricevere maggiori informazioni su questo aromento? Contattaci:

[contact-form-7 id=”880″ title=”consulenza”]

Post author